Via Borgo dei Leoni, completati i nuovi marciapiedi

Previsto, da dopo Pasqua, il via ad un nuovo piano di manutenzioni da 500mila euro

Data:

25/03/2023

Un'immagine generica segnaposto con angoli arrotondati in una figura.

Lavori terminati e viabilità ripristinata: in via Borgo dei Leoni, da piazzetta Combattenti a corso Porta Mare, l’antico asfalto ammalorato dei marciapiedi ha lasciato il posto al cemento cosiddetto spazzolato. Per la loro realizzazione, su entrambi i lati della carreggiata, gli operai hanno effettuato preventivamente uno scavo rimuovendo il materiale vecchio, quindi hanno posato lo stabilizzato, una rete metallica e hanno steso il manto, lavorato poi con una speciale spazzola.

 

“I marciapiedi erano ridotti a un colabrodo e abbiamo ritenuto doveroso intervenire. È stata così portata a termine una nuova riqualificazione di una via importante, sede del tribunale e della chiesa del Gesù”, sottolinea l’assessore Andrea Maggi, ricordando il capolavoro di Guido Mazzoni conservato nella stessa chiesa noto ai ferraresi come il “Pianzun dla Rosa”, ossia il gruppo scultoreo del Compianto sul Cristo morto. 

 

L’assessore annuncia ora un “Nuovo piano manutenzioni da 500mila euro in partenza dopo Pasqua”, mentre l’intervento appena portato a termine era inserito “In un appalto per le manutenzioni del valore di complessivi 700mila euro che ha  portato - tra le altre cose - anche al rifacimento dei marciapiedi in via Cortevecchia e in una decina di altre arterie”.

 

Lungo via Borgoleoni ora rimangono solo alcune rifiniture da realizzare, tra i civici 59 e 63 e, come da indicazioni della soprintendenza, si procederà alla posa della trachite veneta davanti a palazzo Del Sale-Balbo. Intanto la strada è stata riaperta al transito. 

 

I lavori in via Borgo dei Leoni, partiti il 30 gennaio, sono stati condivisi nei tempi e nei modi con le attività della zona, si sono conclusi come da programma e sono stati realizzati dalla Costruzioni Ital Strade (Fiscaglia - FE) e della Europav (Ariano Polesine - RO), entrambe in subappalto dalla ditta Batea.

A cura di

Altre informazioni

Data pubblicazione

27/03/2023

Aggiornamento

27/03/2023 15:09