Mostra fotografica sul Rinascimento attraverso le tecniche della modernità

A Ferrara l'arte crittografica di Andrea Forlani. Esposizione inaugurata all'hotel Annunziata

Data:

09/07/2023

Un'immagine generica segnaposto con angoli arrotondati in una figura.

Sono circa tre i decenni di attività artistica, passata attraverso tecniche tra il tradizionale e il moderno, che Andrea Forlani propone al pubblico nella mostra inaugurata ieri sera all'hotel Annunziata, affacciato su piazza Castello.

 

Forlani, artista, videomaker, fotografo ferrarese espone undici sui lavori, di differenti formati, ognuno dei quali rappresenta il 'condensato' di citazioni rinascimentali ferraresi e di suggestioni personali. Ricorrente è, ad esempio, il celebre bugnato di palazzo dei Diamanti, rappresentato nella forma stilizzata che richiama appunto ciascuno dei circa 8mila 'diamanti' che ricoprono il celebre palazzo riaperto proprio quest'anno dopo un corposo intervento di riqualificazione e valorizzazione.

 

La poetica di Forlani sovrappone anni e stili in un foglio unico, attingendo a fotografia, grafica, computer grafica e pittura. "Un sottile pannello di alluminio (il supporto su cui sono realizzate le opere, ndr) può racchiudere - spiega - fino a venti o trenta livelli raccontando tempi, stili, storia, territorio".

 

Tecnicamente si chiama arte crittografica, spiega Forlani, che si fonde alla volontà di simulare una pittura tradizionale incrociandola con l'informale, il figurativo, le geometrie. L'artista ricorre inoltre a un originale tecnica definita 'cracklè digitale', particolarmente evidente nel quadro che accoglie i turisti all'ingresso: la sagoma di una scultura di donna che punta il cielo è sovrastata da un velo decorato con motivi botanici ripresi da un quadro rinascimentale. Il velo si squarcia in un punto mostrando il cielo, mentre il volto di donna rimane coperto. Livelli e modelli tra antico e moderno per 'raccontare' un Rinascimento visto anche con gli occhi della modernità.

A cura di

Altre informazioni

Data pubblicazione

10/07/2023

Aggiornamento

10/07/2023 13:55